Pasticcio di patate

Oggi prepariamo un piatto ricco molto gustoso, che potete servire come antipasto o come secondo alternativo!!!

Non troverete molte difficoltà nella sua realizzazione, ma sarà necessario un poco di impegno.

Solitamente per questo tipo di ricette utilizzo le patate a buccia rossa, ma potete provare con altre, vi invito però a sceglierle buone, sode e che tengano l’impasto.

Nella farcitura che propongo prevedo gli spinaci, ma anche in questo caso potete fare una variante e utilizzare zucchine, carote, melanzane…..ecc!!

INGREDIENTI (PER 3 PERSONE)

750 gr di patate

600 gr di spinaci surgelati

75 gr di parmigiano reggiano

1 uovo

150 gr di prosciutto cotto

150 gr di fontina

noce moscata

3-4 cucchiai di pane grattato

Lessate le patate in abbondante acqua calda (ci vorranno circa 50 minuti), dopo averle lavate bene con l’acqua. Lasciatele raffreddare un poco, spelatele e passatele allo schiacciapatate. Appena si saranno freddate aggiungete l’uovo, il parmigiano, la noce moscata e il sale.

Lessate gli spinaci, scolateli, lasciateli freddare, strizzateli e tagliateli bene.

Affettate il formaggio.

Prendete una pirofila di circa 24 cm di diametro, spolverizzate il fondo con un cucchiaio di pane grattato. Distribuite uniformemente metà del passato di patate, pressate un poco. Coprite con gli spinaci, disponete le fette di formaggio e di prosciutto. Terminate con il restante passato e distribuite con cura per chiudere il pasticcio; schiacciate un poco.

Spolverizzate con il pangrattato rimasto e distribuite sulla superficie qualche fiocco di burro. Infornate a 215° per 30 minuti, fino a che la superficie non sarà dorata. Servite caldo!!!

Se avanza, potete conservarlo in frigo per 2-3 gg e scaldarlo prima di consumarlo!

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

  1. patrizia ha detto:

    Ciao a tutti!
    L’ho provato sabato scorso.
    In casa non avevo il prosciutto cotto ma crudo, e, per problemi personali, ho messo una quantita’ inferiore di spinaci (…!)
    E’ gustosissimo e rapido da fare, ed e’ piaciuto molto anche ai miei ospiti.
    Ma mi rendo conto che non sono riuscita a dividere equamente l’impasto con le patate: ne ho messo troppo nella base e troppo poco nella parte superiore.
    Risultato che nella base e’ rimasto poco croccante, e molto croccante nella parte alta.
    Forse anche la pirofila di porcellana utilizzata non e’ stata indovinata.
    In ogni caso grazie, perche’ comunque e’ stato molto apprezzato e si e’ gustato anche il giorno dopo!
    Patrizia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...