Treccia di Natale

E’ giunto il momento di dedicarsi un po’ al Natale!!! Ho deciso di creare una categoria apposita e di proporvi qualche idea per l’occasione. Partiamo con un dolce (non posso resistere, sono sempre i miei preferiti)!!!

Prepariamo una treccia di pasta brioche, soffice e aromatica come un panettone, ideale proprio per il giorno della festa o anche per fare colazione.

La lavorazione è impegnativa, ma se seguirete tutte le indicazioni vi assicuro che il risultato sarà assolutamente stupefacente!!!!

INGREDIENTI (6-8 persone):

Per la treccia:

500 gr di farina manitoba

120 gr di burro

90 gr di zucchero

1 cubetto di lievito da 25 gr freschissimo

25 gr di latte

120 gr di acqua

2 uova

3/4 gocce di aroma di arancio o la scorza grattugiata di un’arancia

3/4 gocce di aroma di limone o la scorza grattugiata di un limone

1 bustina di vanillina

Per la farcia:

2/3 cucchiai di uva sultanina

4 cucchiai di frutta secca a pezzetti (nocciole, noci, pinoli)

3 cucchiai di gocce di cioccolato

1 uovo

zucchero a velo

Impastate in una ciotola 200 gr di farina con i 120 gr di acqua e il lievito, lasciate riposare in un luogo asciutto per 30 minuti.

Se avete la possibilità di utilizzare un’impastatrice, iniziate mettendo sul fondo le uova, il burro (lasciato a temperatura ambiente per almeno 30 minuti), il latte e aggiungete la farina rimasta, lo zucchero, gli aromi, la vanillina, il primo impasto. Impastate per circa 20 minuti. Sarà pronta quando sarà elastica, liscia e leggermente soffice.

Se impastate a mano, preparate la farina rimasta con lo zucchero su una spianatoia o in una ciotola capiente, fate il classico buco al centro e aggiungete tutti gli altri ingredienti. Impastate bene per almeno 25 minuti.

Lasciate riposare in un contenitore di vetro o porcellana coperto dalla pellicola in un luogo asciutto, al riparo, fino al raddoppio; circa 1,5 ore.

Per la farcia: passate al mixer tutta la frutta secca e amalgamatela con le gocce di cioccolato, con l’uva sultanina lasciata rinvenire nell’acqua calda o nel Rum, e con l’uovo leggermente sbattuto.

Sgonfiatela e dividetela in 3 pezzi uguali, con essi formate 3 filoncini, appiattiteli e distribuite al centro di ognuno la farcia. Ripiegate la pasta su se stessa ed intrecciate i 3 filoni.

Appoggiate la treccia su una placca rivestita di carta da forno e lasciatela lievitare coperta per almeno 1,5 ore. Quando sarà bella gonfia (più del doppio), spennellatela con un poco di latte e infornate a 200° per mezz’ora (forno statico e ripiano più basso!): la superficie dovrà essere bella scura. Lasciatela raffreddare e spolverizzatela di abbondante zucchero a velo.

Potete conservarla per diversi giorni chiusa in un sacchetto di plastica per alimenti!!!!

Annunci

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. carol ha detto:

    ma quanto zucchero metto???sono a meta’ ricetta e sono in crisi

  2. ikafl ha detto:

    O nooooo!!! Scusa, non ci posso credere!!!!! Ho dimenticato fra gli ingredienti lo zucchero!!! Lo faccio subito!!!! Perdonooooooooooooooooo!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...