Crostata di ricotta

Dopo questa piccola pausa, vi propongo un dolce che ritengo ottimo per tutto l’anno: crostata di ricotta!!

L’aroma di limone che sprigiona la crostata è rinfrescante per l’estate e gustoso per l’inverno. Se poi aggiungiamo qualche uvetta, sarà fantastico anche per i giorni più freddi. Un dolce adatto tutto l’anno.

La ricetta non è difficile, ma richiede un poco di impegno, si procede con un doppio impasto: pasta frolla, per la base, crema alla ricotta, per il ripieno. Dovrete conteggiare almeno un’oretta di lavoro per la realizzazione.

INGREDIENTI:

Per la frolla:

– 1 uovo intero

– 200 gr di farina

– 100 gr di zucchero

– 90 gr di burro

– 2 cucchiaini di lievito per torte

Per la crema:

– 500 gr di ricotta

– 2 uova intere

– 180 gr di zucchero

– 1 limone non trattato

– 2-3 cucchiai di uvetta sultanina rinvenuta nel rum (a piacere!)

Preparate la vostra frolla impastando tutti gli ingredienti velocemente. Ricordate di lavorare il burro a freddo.

Procedete mettendo la farina, lo zucchero e il lievito in una ciotola, fate un buco al centro, rompete l’uovo, tagliate a pezzetti il burro e aggiungetelo. Aiutatevi prima con la forchetta e poi procedete con le mani. Quando avrete ottenuto una pasta liscia e non tanto appiccicosa, avvolgetela nella pellicola e mettetela a riposare per una mezz’ora in frigo.

Versate in un’altra ciotola, la ricotta, lo zucchero, il succo, la scorza grattugiata fine del limone e i tuorli. Rendetele a crema. Se avete deciso di aggiungere l’uvetta fatelo ora. Mettete gli albumi in frigo mentre procedete con la crema.

Riprendete la pasta e stendetela sulla carta forno o con le mani o con un mattarello, adagiatela nella teglia e pareggiate i bordi. Fate qualche foro con la forchetta e rimettete in frigo.

Prendete gli albumi e montate a neve ferma. Amalgamateli alla crema di ricotta, procedendo dal basso verso l’alto stando attenti a  non smontare  l’albume.

Versate sulla frolla e infornate a 170° per 45-50 minuti. La torta sarà pronta appena la superficie si sarà scurita.

La torta una volta raffreddata va conservata in frigo, è buonissima anche servita fredda con qualche decoro di cioccolato fuso!!!!!

crostata ricotta2

crostata ricotta

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...