Marmellata di pesche

Se non vi spaventa affrontare il caldo, questo è assolutamente il periodo perfetto per preparare qualche marmellata.

Mi piace avere disponibili tutto l’anno le marmellate fatte in casa, da usare per preparare qualche dolce, ma anche per la colazione.

Vi propongo quella di pesche. In questo periodo sono mature al punto giusto e hanno un prezzo assolutamente ragionevole. Poi, sono facili da preparare e potrete confezionarne una buona quantità.

Non sono richieste particolari attrezzature, certamente però dovrete procurarvi dei vasetti di vetro con i tappi abbinati.

Vedrete che negli ingredienti prevedo l’utilizzo della pectina, un addensante che aiuta a realizzare la vostra marmellata, in commercio potete trovarne diversi, anche bio. Attenzione però, io utilizzo quello che prevede metà peso di zucchero rispetto alla polpa, se voi optate per uno differente dovrete, secondo quanto indicato nelle istruzioni, utilizzare la quantità giusta di zucchero.

INGREDIENTI PER CIRCA 6-7 VASETTI DA 250 ML

– 1, 6 kg di pesche mature

– 700-800 gr di zucchero (a seconda di quanto peserà la vostra polpa)

– pectina

Mettete una pentola di acqua sul fuoco.

Lavate le pesche, mettetele nella pentola appena l’acqua sarà giunta a bollore e lasciate cuocere per 5 minuti. Raccogliete le pesche in una ciotola grande. Se la pentola non è sufficientemente capiente potete procedere in due volte. Lasciate raffreddare le pesche per una decina di minuti.

Sbucciatele ed eliminate la pelle. Vedrete che la pelle verrà via senza grandi difficoltà. Tagliate il frutto a pezzetti ed eliminate il nocciolo.

Quando avrete terminato, pesate tutta la frutta ed aggiungete metà peso di zucchero (es. 1,5kg di polpa, 750 gr di zucchero). Mescolate molto bene, coprite con un foglio di alluminio e lasciate riposare 24 ore in frigorifero.

Prendete la vostra frutta e passatela al mixer (se preferite potete lasciarla anche a pezzi).

Lavate bene i vasetti di vetro, va benissimo anche in lavastoviglie.

Sterilizzate vasetti e tappi in questo modo: accendete il vostro forno a 100°, adagiate su una leccarda i vasetti e i tappi appena estratti dal loro involucro, metteteli in forno. Lasciate il tutto per 15 minuti, spegnete il forno e lasciate all’interno tutto fino a che la marmellata non sarà pronta.

Aggiungete la pectina ed amalgamate. Mettete sul fuoco medio, in una grande pentola ed iniziate la cottura della marmellata mescolando inizialmente di tanto in tanto, ma appena si sarà scaldata in modo continuativo. Portate a bollore e ricordate di seguire le istruzioni della vostra pectina.

Versate la marmellata ancora calda nei vasetti appena estratti dal forno, avvitateli con il loro tappo e capovolgeteli. Copriteli con un canovaccio e lasciate riposare a testa in giù per 24 ore.

Girate i vostri vasetti, lasciate riposare altre 24 ore e la vostra marmellata è pronta per essere consumata!!!!!! Ricordate che si conserva fino a 18 mesi, l’importante è lasciarla in un luogo asciutto e al buio!!!

3marmellata32marmellata2

1marmellata1

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...